Print Friendly and PDF

I FIGLI DELLA STRADA
Di Napoli - Bixio
   

Allor che un bruno vel
ammanta la città
noi dalle tenebre sbuchiam
soli nel gran mister
di quell’oscurità
Ombre nell’ombra siam

Siam dei cuori tristi e muti
Senza mai nessun sorriso e senza amor
C’è chi gode e noi sperduti
Siam nel vortice della vita e del dolor

Siamo i figli della strada
noi cantiamo quando spunta in ciel la luna
Se la notte invece è bruna

La canzone a noi ci soffoca nel cuor
i nottambuli noi siamo
L’ombre triste di una vita senza sole
E cantando noi passiamo
noncuranti della vita e del doman

Eppure se talor
è senza nubi il ciel
guardian le stelle con amor
mentre per l’aria và
un dolce ritornel
Che intenerisce il cor

E dagli occhi sgorga il pianto
Noi crediamo a tutto un sogno di bontà
Ma a che serve il rimpianto?
Tu ci hai spinti nel male triste della società