Print Friendly and PDF

CINCILLA'
Lombardo - Ranzato
   

Quando il giorno morira’
Spargendo al cielo di luci dor
Nell’alcova dell’amor
Due cuori avranno la felicita'

La felicita’

Se m’ama non m’ama
Quel fiore dal veio sapro’

Se m’ama non m’ama
Quel fiore dal veio sapro
Leggero
Leggero
Quel fiore si dispande
Ma parve soave e sincero

Sin quando nel gioco ridato cosi

Morendo rispose di si

Tra le siepi di mimose
Tutta l’aria una casetta
Sei vestita con le rose
Di un aprile tutto in fior
Ma bisogna che il mio cuore

Nella casa non ve’ sole

E vi canti un usignolo
La favola d’amoore

Bambola
Non mi sorridi piu’
Piangono i tuoi occhioni blu
Dicono che tu non sei piu’ piccola
E una vision d’amor sarai
Finche’ marito avrai
Rose
Noi sian la gaia primavera occidental
Occidental
Rose
Sian la bellezza giovinezza piu’ fatal

La piu’ fatal
Nel giardino della vita la corolla piu’ fiorita
E’ la vostra bocca fresca e sensual

Cincilla’ oh cincilla’
Mordi rosicchia divora
Tormenta pur chi ti vuol bene
Di rose son le tue catene
Cincilla’ oh cincilla’
Mordi rosicchia divora
Tormenta pur chi ti vuol bene
Le tue catene son fatte di fior