Print Friendly and PDF

CIASSA DE PÔNTEXELLÔ PIAZZA DI PONTEXELLO
Carbone - Margutti Carbone - Margutti
   

Andæ in ciassa Pôntexellô
se vôei vedde e raritæ
Ghe porriei trôvaghe quellô
che dai âtri nô trôvæ

A mattin, gh’è seì mai stæti?
gh’è i leitë lì da-ô barchï
mettan l’ægôa drentô a-ô læte
e de ôn litrô ne fan dôì
Poi ciù tardi gh’è e pesciæë
cô-i naselli d’ægôe ciæë

Ciassa de Pôntexellô
a-ô çentrô da çittæ
che odô de refrescûmme
che sbraggi maeducæ
Vin bôn, vin bôn
trallallero, trallallero
vin bôn, vin bôn
trallallero, trallallà
All’invernô gh’è e rôstie
- Ghe-i hò cadë e mæ piæ
- Pëie cadë e prebôggie
Gh’è a pateca in te l’estæ

Lì in tô mezô i ciarlaten
gh’an i pægôi de papë
se vedesci cômme xiêuan
quandô arriva i cantônè
Gh’è ûnn’a lite? Parte ûn êuggiô?
Te salûo portafêuggiô

Ciassa de Pôntexellô
a Bedin cô-e sêu faìnæ
fra tôrte pasqualinn’e
a te sciorbe di dinæ
ôn,dôi, e treì
dæghene tanta dæghene tanta
ôn,dôi, e treì
dæghene tanta a l’è bônn’a daveì

A dômenega, adônansa
de servette invexendæ
sôn vestie côn elegansa
sè sôn tûtte prôfumæ

Pôntexellô feghe caxiô
a pä tûtta trasfôrmä
in: Môntêuggiô,Brêumia,Traxô
Martin d’Orba,Oë,Arquà.
Cose dixian? Anche a ciù bônn’ä
a dixe mä da sêu padrônn’ä

Ciassa de Pôntexellô
da-a gexia de Caignan
sêunnandô van a predica
mà e serve nô gh’e van

Din, don, dan,din
van a ballà n’scì Terrapin
Din, don, dan,din
van a ballà n’scì Terrapin

Andate in piazza Pontexello
se volete vedere le cose rare
vi potrete trovare ciò
che dalle altre parti non trovate

Di mattina, ci siete mai stati?
Ci sono i lattai li dalla fontana
mettono l'acqua dentro al latte
e di un litro ne fanno due
Poi più tardi ci sono le pescivendole
con i naselli delle acque chiare

Piazza di Pontexello
nel centro della città
che odore di rinfrescume
che urla maleducate
Vino buono, vino buono
trallalero trallalero
vino buono, vino buono
trallalero trallalà
Di inverno ci sono le caldarroste
- Ce l'ho calde le mie pelate
- Pelate calde e prebollite
C'è l'anguria d'estate

Li nel mezzo i ciarlatani
hanno gli ombrelli di carta
dovreste vedere come se ne volano via
quando arrivano le guardie municipali
C'è una lite? Parte un occhio?
Ti saluto portafogli

Piazza di Pontexello
la Bedin con le sue farinate
fra torte pasqualine
ti scuce dei soldi
uno, due e tre
dategliene tanta dategliene tanta
uno, due e tre
dategliene tanta è buona davvero

La domenica, adunanza
di domestiche in fermento
sono vestite elegantemente
e sono tutte profumate

Pontexello, fateci caso
sembra tutta trasformata
in Montoggio, Bromia, Traxo,
Martino d'Orba, Orero, Arquata.
Cosa dicono? Anche la più brava
parla male della sua padrona

Piazza di pontexello
dalla chiesa di Carignano
suonando vanno alla predica
ma le serve non ci vanno

Din, don, dan, din,
vanno a ballare sui Terrapieni
Din, don, dan, din,
vanno a ballare sui Terrapieni