Print Friendly and PDF

CHITARRA VAGABONDA
Enrico Musiani
   

Una chitarra suona nella notte
cantando va dicendo amore amore
la porta non si apre e nel balcone
un cuore sta morendo per una donna

Vola l’eco delle mie parole
vanno all’orecchio del mio primo amore
e le sussurran svegliati o madonna
un cuore sta morendo per una donna

Stringilo forte a te con una scusa
vago con la chitarra e chiedo scusa

E se si affaccia lui non dirgli niente
dille soltanto che era un vagabondo
il cuore non mi regge o mia chitarra
nessuno mi vuole bene tu sola al mondo

Vola l’eco delle mie parole
vanno all’orecchio del mio primo amore
e le sussurran svegliati o madonna
un cuore sta morendo per una donna

Stringilo forte a te con una scusa
vago con la chitarra e chiedo scusa