Print Friendly and PDF

A PIGNATTA DA MAIN LA PENTOLA DELLA MARIA
Carbone - Bergonzi Carbone - Bergonzi
   

Davanti aô barcônettô da Maria
vixin an grossô vasô de gaggia

Gh’è n’a pignatta vegia ligä cû finferettô

E drentô gh’è ô mûghettô e quarche giarsemin
Davanti aô barcônettô da Maria
vixin an grossô vasô de gaggia

Marinin ve ricôrdë
propriô in fôndô dô carôggiô
in’na votta cô fenûggiô
ghe coxeivi drentô e pië

Cose mai ve vegne in chêu
a stagiôn che gh’è e rustie
vôì gh’è fævi e prebôggie
peû Battista e pei figgiêu

De votte a lûnn’a a nêutte a se l’ammiä
pë fà veggià a pignatta da Maria
Gh’è n’a pignatta d’êuiô tantô l’è maiô quellô
l’è grande in çë d’argentô e a se ne stà lasciù
a lûnn’a a nêutte sempre a se l’ammiä
questa vegia pignatta da Maria

Marinin ve ricôrdë
propriô in fôndô dô carôggiô
in’na votta cô fenûggiô
ghe coxeivi drentô e pië

Cose mai ve vegne in chêu
a stagiôn che gh’è e rustie
vôì gh’è fævi e prebôggie
peû Battista e pei figgiê

Davanti alla finestrella di Maria
vicino a un grosso vaso di cavoletto

c'è una vecchia pentola legata con il fil di ferro

e dentro c'è il mughetto e qualche gelsomino
davanti alla finestrella di Maria
vicino a un groso vaso di cavoletto

Marinin vi ricordate
proprio in fondo alla viuzza
una volta con il finocchio
vi cuocevate dentro le pelate

Cosa mai vi viene in mente
nella stagione in cui ci sono le caldarroste
voi ci facevate le prebollite
per Battista e per i bambini

Certe volte la luna alla notte se la guarda
per par vegliare la pentola della Maria
C'è una pentola d'olio tanto è il marito quello
lei è grande nel cielo d'argento e se ne sta lassù
la luna alla notte sempre se la guarda
questa vecchia pentola della Maria

Marinin vi ricordate
proprio in fondo alla viuzza
una volta con il finocchio
vi cuocevate dentro le pelate

Cosa mai vi viene in mente
nella stagione in cui ci sono le caldarroste
voi ci facevate le prebollite
per Battista e per i bambini