Print Friendly and PDF

NO TE LAGNÀ NON TI LAMENTARE
Anonimo Anonimo
   

Sci ben che son piccinn’a
G’ho u galante ch’o l’è in scia porta
Mae moe ch’a se ne accorta
Mae moe ch’a se ne accorta

Sci ben che son piccinn’a
G’ho u galante ch’o l’è in scia porta
Mae moe ch’a se ne accorta
A no me lascia ciù sciortì

No te lagnà, no te lagnà
Stattene sempre allegra
Stattene sempre allegra
No te lagnà, no te lagnà
Stattene sempre allegra
Qualcosa succedià

Mae moe a veu maiame
Ma a l’eu in massacan
Ma i dinae da settimann’a
Ma i dinae da settimann’a

Mae moe a veu maiame
Ma a l’eu in massacan
Ma i dinae da settimann’a
No son manco assè pe o pan

No te lagnà, no te lagnà
Stattene sempre allegra
Stattene sempre allegra
No te lagnà, no te lagnà
Stattene sempre allegra
Qualcosa succedià

Sebbene io sia piccola
ho il fidanzato sulla porta
mia madre che s’è né accorta
mia madre che s’è né accorta

Sebbene io sia piccola
ho il fidanzato sulla porta
mia madre che s’è né accorta
non mi lascia più uscire

Non ti lamentare, non ti lamentare
stattene sempre allegra
stattene sempre allegra
Non ti lamentare non ti lamentare
stattene sempre allegra
qualcosa succederà

Mia madre vuol maritarmi
ma vuole un muratore
ma i soldi alla settimana
ma i soldi alla settimana

Mia madre vuol maritarmi
ma vuole un muratore
ma i soldi alla settimana
non bastano nemmeno per il pane

Non ti lamentare non ti lamentare
stattene sempre allegra
stattene sempre allegra
Non ti lamentare, non ti lamentare
stattene sempre allegra
qualcosa succederà